DSC_7814

Brando Naspetti vince IPO24.


“Se il suo stack sale oltre i 14milioni di gettoni, vince lui il torneo” in questa frase, proncunciata da Michela “Micia” Antolini pochi minuti dopo l’avvio del tavolo finale televisivo di questo IPO24, é racchiusa la cavalcata di Brando Naspetti, vincitore di questa edizione dell’Italian Poker Open che puo’ ora mettere in bacheca il suo trofeo, accanto a quello dell’Amico/collega Michele Guerrini che porto’ a casa quello di IPO20. Già, in quella frase è racchiusa anche l’impressione che ha fatto il gioco di Naspetti, aggressivo – tipico dei grinder online – quando il tavolo glielo permetteva, riflessivo ed attentissimo nella sua hand selection quando il tavolo era piu’ “ostico”.

Fortunato? Certamente, ma a colpi di sfortuna non vince nessuno! Pero’ c’è stato un momento in cui la fortuna si è accanita contro Brando, quando, al livello 200k 400k, dopo l’apertura a 875.000 chiama, con AcAs la 3bet-shove di Fabio Gamba con AhJh, 6s6c3s è il flop Jc il turn ed un beffardo Jd al river che chiude il colpo con un trips che vale 21milioni di gettoni e circa 150.000 euro, in icm. A bocce ferme Naspetti comprende lo shove di Gamba, e sembra volerlo giustificare “stavo aprendo tantissime mani, il suo istant-shove mi ha fatto pensare che avesse già plannato l’azione sulla mia ennesima apertura”. Un colpo che avrebbe steso chiunque, sopratutto in quella fase del torneo ad un passo dai premi che contano veramente ma, come ci ha confidato Michele Guerrini, l’ha assorbito meglio di quento si potesse immaginare il colpo e dopo una notte di riposo è tornato al tavolo finale come se nulla fosse accaduto.

Ripartiva da poco piu’ di 7 milioni di gettoni, ma se fosse salito a 14 lo avrebbe vinto il torneo, dice Micia. La bolla del tavolo televisivo è Mario Carrascon, “Coinflip21″ per la community dei grinder online, uno dei giocatori che avrebbe potuto impensierire Naspetti. L’uscita di Carrascon spiana la strada a Brando, che ha continuato a macinare gioco, mettendo tanta pressione al tavolo. Sale fino a quota 11 milioni, quando sono rimasti in 5, ed è qui che arriva la svolta. Ivan Losi openshova da bottone Ax4x trovando sul big blind Naspetti che ha in mano la Kournikova. Istant call ed il board non riserva sorprese per il futuro vincitore. Losi saluta, Naspetti vola a 22 milioni, i 14 milioni li ha superati ora puo’ andare a vincere.

Durante tutto il tavolo finale ha risposto colpo su colpo, con le carte, alle provocazioni di Gianfranco Iaculli con cui aveva in atto una “guerra psicologica”, in bvb non lasciava passare un solo colpo Naspetti. Ha maturità da vendere, lo si comprende anche dall’atteggiamento al tavolo, mai fuori posto, cerca di pacificare la questione con Iaculli “Non sono io a provocarti, per quale motivo dovrei farlo?” rivolgendosi all’avversario. E questo atteggiamento, forse troppo aggressivo, di Iaculli è anche la sua condanna. Infatti dopo un’apertura di Fabio Gamba con 9x9x shova, 14milioni con 8d7d, convinto di poter far foldare Gamba che aveva giocato davvero poche mani sino a quel momento. Arriva invece il call di Gamba, la coppia di nove regge e si va a completare il podio. 2.466 giocatori sono già stati messi alle spalle, ma la strada è ancora lunga sopratutto perchè Gamba ha 51milioni di gettoni contro i 25 milioni di Naspetti ed i 22 di Cosimo De Gennaro sino a quel momento il giocatore piu’ tight al tavolo.

Le cose, invece, per Naspetti si complicano un po’ quando decide di aprire a 2.500.000  (si gioca il 600k 1.200k) con KxJx da btn trovando il call di De Gennaro con Kc7c da small blind e con Gamba che da big blind potrebbe squeezare con AxTx invece si limita a completare. Il flop è AcTxJx check per il 4 giocatori. Il turn è un 4c che apre il flush draw, check di Gamba delay cbet di Naspetti e shove diretto di De Gennaro, reshova Gamba e Naspetti è costretto al fold. Un 6c al river chiude il draw per Cosimo De Gennaro che volta oltre quota 47milioni facendo scendere Gamba a poco piu’ di 26.

Basta un’orbita, dopo quel colpo, per arrivare all’heads up finale. Folda De Gennaro da bottone, openshova Gamba con KxJx da small blind, chiama Brando Naspetti con AxKx. Un Kappa per tutti e due al flop con turn e river ininfluenti ed il top-kicker di Naspetti è quello che sposta l’ago della bilancia, nel chipcount a suo favore. Si parte quindi con l’heads up, forse inatteso, Naspetti vs De Gennaro. Il grinder fiorentino prende le misure all’avversario, erodendogli pian piano lo stack, anche con mani marginali, sino al colpo che chiude questa 24esima ediyione di IPO, TxTx per Naspetti contro Tx9x di De Gennaro che prende un 9x al turn.

E’ il finale piu’ giusto da aspettarsi, Brando Naspetti e la sua crew capitanata da Michele Guerrini che non possono altro che far festa per questo primo posto che sa di rivincita per quella bad beat del giorno precedente, un primo posto assolutamente meritatissimo dato il gioco espresso. La vicinanya ed il calore degli Amici hanno fatto il resto e perchè no, concedetecelo, se il suo stack supera i 14 milioni Brando Naspetti vince il Main Event, poi non dite che non lo avevamo detto!

Finisce cosi’ IPO24 con la gioia incontenibile di un ragazzo di 26 anni che mette in fila 2.498 entries incassa un assegno da 300.000 euro e ringrazia la famiglia per essergli stato sempre accanto, anche nei momenti difficili. Una bella storia di poker.

 

 

1BRANDO NASPETTI300.000€
2COSIMO DE GENNARO130.000€
3FABIO GAMBA92.000€
4GIANFRANCO IACULLI70.700€
5IVAN LOSI50.500€
6FAUSTO SILVA36.200€
7PAOLO CAVERZAGHI28.500€
8DARIO BONISSI21.300€
9MARIO CARRASCON15.565€
10MASSIMO BULGARI11.400€
11GIUSEPPE PETTI11.400€
12FRANCESCO ROMEO11.400€
13MARCO MANCO8.300€
14ALESSIO ISAIA8.300€
15FILIPPO RADAELLI8.300€
16DARIO CANNISTRA’6.200€
17LUCA RUSSO6.200€
18ENRICO FERRERO6.200€
19ALESSANDRO MINASI6.200€
20SERGE CHECHIN6.200€
21LUAN BERISHA5.070€
22RAFFAELE CASTRO5.070€
23MARCELLO LADICIONI5.070€
24ALESSANDRO BRUNELLO5.070€
25CARMELO VASTA5.070€
26ELION SINA5.070€
27RONNY VOTH5.070€
28VIOREL CHELARIU5.070€
29MAKSYM LAVROV5.070€
30FRANCECO FIORE5.070€
31CLAUDIO BESSA COELHO3.800€
32VINCENZO BIANCO3.800€
33ALESSANDRO MONTAGNA3.800€
34CLAUDIO RINALDI3.800€
35BESNIK LALINOVCI3.800€
36VICTOR MANUEL MOREIRA3.800€
37SLANZI DAVIDE3.800€
38SIMONE ARGIRO’3.800€
39PASQUALE PULICARI3.800€
40KRZYSZTOF DULOWSKI3.800€
41STEFANO MARESCA3.020€
42FABIO CASAVECCHIA3.020€
43PAOLO CORRADO3.020€
44DANIELE DEFEO3.020€
45MANUEL GONCALVES3.020€
46ALESSIO QUINTAVALLE3.020€
47WALTER MURA3.020€
48DAVID DELMEF TIM3.020€
49NUNO ANDRADE DA SILVA3.020€
50DANILO MERCURI3.020€
51IVAN EMANUELY3.020€
52STEVEN STEPHAN3.020€
53FRANCESCO GRANDE3.020€
54VINCENZO IANNONE3.020€
55ANDREA ROCCI3.020€
56FILIPPO PEDRETTI3.020€
57SYLKE BARBECK3.020€
58MOHAMMED HEZA3.020€
59ALEXANDER LAZARICIUVLAD3.020€
60IVAN BARCZI3.020€
61DONATELLA BREVI2.600€
62ENRICO PASIN BORTOLO2.600€
63GABRIELE TEODORANI2.600€
64CLAUDIO DAFFINA’2.600€
65CLAUDIO LANGERO2.600€
66ANTONIO VASTA2.600€
67MATTHIAS LUCKAS2.600€
68MICHELE SANZARO2.600€
69PHILIP STEGER2.600€
70ANDREA PEZZONI2.600€
71PIERLUIGI CICCHELLI2.600€
72JEAN ARMEL2.600€
73KARIM CHAHBANI2.600€
74AMAR RESO2.600€
75ALESSANDRO LUCIANI2.600€
76PIEYRE MAGGI2.600€
77MASSIMO PIERLUIGI2.600€
78MARIO RIPEPI2.600€
79YE XIAOJIE2.600€
80DAVIDE RODA2.600€
81SAME SOLTANI2.150€
82CLAUDIO DI GIACOMO2.150€
83FLORJAN GJOKHILAJ2.150€
84SIMONE BARDELLI2.150€
85LEONARDO PARMIGGIANI2.150€
86BESMIR HODAS2.150€
87MARCO ZANCHI2.150€
88FABRIZIO PRIVITERA2.150€
89PASQUALE VINCI2.150€
90ANGELO CASTRIOTTA2.150€
91ZULFUKAR KALMAZ2.150€
92CESARE RASO2.150€
93ADRIAN HARRI2.150€
94DANILO DI MAURO2.150€
95MAURO MINOLETTI2.150€
96ANTONINO VENNERI2.150€
97NICOLA D’ANSELMO2.150€
98SAIMIR CUKO2.150€
99FABIO CERASA2.150€
100GIUSEPPE DI PASQUALE2.150€
101FERNANDO PACICCA1.800€
102ANTONIO PEZZI1.800€
103MARCO BOGNANNI1.800€
104DAVIDE PEDRETTI1.800€
105FABRIZIO DEL BONO1.800€
106NEVIS ALVISI1.800€
107GREGORY BREGY1.800€
108VALENTINO FERRO1.800€
109MARCO CARIBONI1.800€
110ROCCO PANDISCIA1.800€
111EUGENIO REMOLLINO1.800€
112GIULIO DI SALVO1.800€
113CARLO CHIARIELLO1.800€
114SAMUEL PARRI1.800€
115FRANCESCO ZAPPALA’1.800€
116IACOPO URRU1.800€
117FRANCESCO GARITTA1.800€
118LUIGI CONTI1.800€
119GIULIO TIBERI1.800€
120MARIO GIORDANO1.800€
121DARIO NITTOLO1.500€
122NICOLA GIACOMINI1.500€
123VOLKER MECKING1.500€
124GENNARO AVVISATO1.500€
125FRACESCO CARUSO1.500€
126ANDREA MASENADORE1.500€
127GUIDO MINERO RE1.500€
128RICCARDO ZOCCO1.500€
129MATHIAS JORDI1.500€
130FERNANDO COLAZZO1.500€
131ALESSANDRO MATTII1.500€
132RICCARDO D’URSO1.500€
133FAUSTO TANTILLO1.500€
134ARTHUR BARTHELEMY1.500€
135FERNANDO MONTEIRO DA ROCHA1.500€
136BARTOSZ PIESIEWICZ1.500€
137VALENTIN CRISTEA1.500€
138RAOUL IOAN SONCOVICI1.500€
139MARCO DI PLACIDO1.500€
140ANTONIO RICCI1.500€
141GUIDO PRESTI1.500€
142SALVATORE SPADOLA1.500€
143RENATO HYSEMBELLI1.500€
144BRUCE CALIGNANO1.500€
145DIOGO GOMES ZAMAGNA1.500€
146MATTEO MANCUSO1.500€
147IOAN LAURENTIU MIHAILA1.500€
148LUCA COL1.500€
149BORYS SHKLIAR1.500€
150BOGDAN BERINDE1.500€
151ABDEL KARIM BENABI1.250€
152ARIK FRADLIN1.250€
153GIOVANNI SALVATORE1.250€
154ALBERTO DI GIUSEPPE1.250€
155UMBERTO FERRAUTO1.250€
156STEFANO GARBARINO1.250€
157ANTONINO RESTA1.250€
158PAWEL KAROL BRZESKI1.250€
159CONSUELO CARADONNA1.250€
160GIOVANNI MANINI1.250€
161PIERO VALENTINI1.250€
162MARCO BRAGATTI1.250€
163DANIELE SUNZERI1.250€
164PAROLO CARPI1.250€
165PASQUALE VARANO1.250€
166LUIGI SPAGNOLO1.250€
167TOMASZ SPODENKIEWICZ1.250€
168NICOLAE MIHAI1.250€
169VINCENZO TUMBARELLO1.250€
170MATTEO CIRILLO1.250€
171FILIPPO VOCONI1.250€
172FABRIZIO BRISOTTI1.250€
173EDOARDO GRASSI1.250€
174FRED WEISS1.250€
175SAVERIO RECCA1.250€
176MARCO BARTOLINI1.250€
177VITALY TEVIS1.250€
178ANDREA DE ROSA1.250€
179PHILIP BENVENUTO1.250€
180DOMENICO LANDO1.250€